Italiano   English  
 
    HOMEPAGE   Procedura per l'ottenimento delle autorizzazioni  

Procedura per l'ottenimento delle autorizzazioni

Procedura per l'ottenimento del le necessarie autorizzazioni.

Autorizzazione all'occupazione di suolo pubbilco. In ogni città è vigente una specifica normativa comunale. Nella città di Roma la procedura è particolarmente complicata e gravosa dal punto di vista economico, lì problema nasce dal fatto che la procedura per l'occupazione di suolo pubblico con mezzi mobili e per poche ore, come avviene per i traslochi, è ancorata alla normativa che regola l'occupazione di suolo pubblico e la chiusura di strade per i lavori edili, lo scavo dì trincee per la posa di cavi o di tubazioni per condotti o fognature, ecc.

Nel caso di traslochi internazionali tra paesi che non godono delle facilitazioni comunitarie, il traslocatore provvede ad istruire, coadiuvato da un dichiarante doganale patentato, le pratiche doganali di esportazione ed importazione. lì cliente è tenuto a fornire i documenti di sua competenza come ad esempio documento di identità, codice fiscale, dichiarazioni previste dalle normative nazionali dei paesi nei quali è tracciato il trasloco, per l'esportazione o l'importazione, ed occasionalmente anche per il transito, delle merci.

La produzione della documentazione per l'ottenimento dell'esenzione dai diritti doganali e da altre tasse (operazione doganale in franchigia), quali certificato di cancellazione o di nuova iscrizione anagrafica, dichiarazioni consolari con inventano allegato, ecc. è a cura ed onere del cliente.

 

 
Copyright © 2007 www.traslo.it -Tutti i diritti riservati - powered by creasiti.com